sabato 7 marzo 2015

RUSSIAN PIANO SCHOOL : THE GREAT PIANISTS Volumes 1-10 (11 CD) - BMG /MELODIYA



Risale a metà degli anni ’90 un cofanetto (anche se mi pare riduttivo chiamarlo così: meglio sarebbe chiamarlo “super cofanetto”) della BMG – Melodiya, prima che la BMG acquisisse Ricordi.
E’ una delle poche cose di valore del tempo, che non abbia acquistato a Milano, in un famoso negozio di Via Nirone, e che abbia invece trovato a Bari. Fu nel negozio Ricordi di Bari, che lo trovai, prima che Ricordi diventasse Feltrinelli..
Un amico recentemente mi ha detto in confidenza:  tientelo ben caro!  Motivo? E’ ricercatissimo sul mercato del collezionismo. Di questa serie, The Great Pianists vol. 1-10, fu fatto anche altro cofanetto, che non ho. Dei due, tuttavia il primo è il più ricercato. Contiene  11 CD di pianisti russi.
L’unica cosa che mi lasciò un po’ basito, fu il fatto che accanto a Goldenweiser, Richter, Neuhaus, Yudina, Sofronitzky, Gilels, Berman, ci fossero Pletnew e Kissin (in quegli anni quest’ultimo ancora ragazzo). Mi sarei aspettato di trovare qualcosa di Ginzburg (che in quegli anni veniva venduto in una edizione riservata a lui solo, dalla DANTE), che invece mi dicono fu inserito nel cofanetto n.2 che non posseggo.
Come si vede, vi sono i capisaldi della scuola russa.
Vediamo più al microscopio i contenuti:

Richter:  Bach, Haydn, Beethoven, Chopin (1948,1960,1961,1963) – 1 CD
Neuhaus: Mozart, Debussy, Prokofiev (1946,48,50,56) – 1 CD
Sofronitsky:  Mozart, Schubert, Schumann, Chopin, Rachmaninov, Skrjabin, Prokofiev
                       (1946,1953,1960) – 2 CD
Feinberg : Bach, Mozart, Feinberg (1951,52,53,62) – 1 CD
Gilels : Bach, Beethoven, Weber, Liszt, Prokofiev –(1968) – 1 CD
Berman: Liszt  (1956-1959) – 1 CD
Goldenweiser: Tchaikowsky, Arensky, Borodin, Rachmaninov, Medtner, Goldenweiser,  
                           (1947,47,48,49,51,54,55) – 1 CD
Yudina: Stravinsky, Bartok, Hindemith, Berg, Krenek (1960,61,62,64) – 1 CD
Pletnew: Tchaikowsky, Shchedrin, Prokofiev, Mozart (1978,84)
Kissin: Rachmaninov, Skrjabin, Prokofiev, Kissin (1984,86).

A dirla così, si potrebbe rimanere perplessi, perchè non inserendo I contenuti, che sono molti, potrebbe essere tutto e potrebbe essere niente. E allora fornisco degli indizi su cui riflettere:
il Cd di Berman contiene la rarissima edizione degli Studi Trascendentali di Liszt, versione mono, del 1959;
in quello di Gilels c’è una storica incisione della Sonata n.2 di Weber.
Il programma della Yudina è volto interamente alla musica contemporanea a lei, del ‘900
Nel CD di Goldenweiser, c’è la Suite per 2 pianoforti di Arensky, che lui eseguiva assieme all’autore.
Il Cd di Feinberg è raro
Nel CD di Pletnew vi sono due trascrizioni sue.
Insomma , il cofanetto è interessantissimo. Chi lo possiede, se lo tenga ben stretto.

P.D.P.

Nessun commento:

Posta un commento